+39 0142 41.77.07

alis009005@istruzione.it

alis009005@istruzione.it

+39 0142 41.77.07

alis009005@istruzione.it

alis009005@pec.istruzione.it

“Senza nulla in cambio: il valore del dono e della gratuità”

“Senza nulla in cambio: il valore del dono e della gratuità”. Questo il titolo della ventottesima edizione del concorso indetto dalla Società di San Vincenzo de’ Paoli ODV di Casale Monferrato, titolo che ha ispirato circa 120 lavori, prodotti da singoli studenti e studentesse o da intere classi dei vari Istituti Scolastici Superiori della città. 

Molti gli studenti e le classi dell’IIS Balbo che sono stati premiati durante la cerimonia, che si è svolta sabato 25 maggio nell’Aula Magna Don Milani del Lanza. 

Per la sezione multimediale, si sono classificati a pari merito i lavori delle classi 1A, 2B e 4A del Liceo di Scienze Umane.

Per la sezione letteraria, in cui sono stati premiati i primi due lavori per ciascuna scuola, i vincitori dell’IIS Balbo sono Leonardo Invernizzi (1A Liceo Classico), Massimo Talarico (4A Liceo Scientifico), Greta Soldera (3C Scienze Umane), Sabah Labyad (3B Scienze Umane).

Il professor Roberto Scanzo, collaboratore vicario della Dirigente, nell’accogliere gli ospiti, ha sottolineato il valore della relazione che si crea tra chi dona e chi riceve: «Ogni giorno, quasi  inavvertitamente, nelle relazioni scolastiche doniamo ascolto, accompagnamento e aiuto, declinando i valori del dono e della gratuità sotto molti punti di vista, così come testimoniano i lavori degli studenti».

Federico Violo, Coordinatore interregionale Piemonte-Valle d’Aosta della Società di San Vincenzo de’ Paoli ODV, si è complimentato con gli studenti e ha augurato loro di diventare convinti testimoni dei valori del dono e della gratuità nella società odierna e nelle comunità in cui vivono. 

Un messaggio che Sabah Labyad (3B Scienze Umane) ha già fatto proprio: «In un mondo  dominato da egoismo e individualismo, sogno un mondo di pace. Il dono e la gratuità sono pilastri fondamentali per la costruzione di una civiltà priva di barriere. Donare senza pretendere niente in cambio permette di costruire legami affettivi autentici e solidi. Non facciamo trionfare l’individualismo; rafforziamo invece il tessuto sociale, coltivando la speranza in una società più inclusiva e orientata verso gli altri, in cui tutti riconoscano quanto sia preziosa la possibilità di far sorridere gli altri»

Giulia Baviera, instancabile e attenta promotrice del concorso, ha consegnato i premi, consistenti in buoni spesa per acquisti in libreria. 

Felici i ragazzi, premiati per la creatività con cui hanno saputo interpretare il tema di quest’anno.

“Senza flash” è il titolo del video della 1A Scienze Umane: «Abbiamo contrapposto l’azione di una famosa influencer, che davanti alle telecamere e ai fotografi dona molti soldi ad un gruppo di persone bisognose, alla scelta di noi ragazzi, che diamo il poco che abbiamo ma con amore e senza ostentazione.»

Il video presentato dalla 2B SCU Scienze Umane inquadra le bancarelle scolastiche per sostenere un progetto di adozioni a distanza in Thailandia, a cui il plesso Lanza dell’IIS Balbo aderisce. «Nelle riprese video abbiamo coinvolto in vari modi una nostra compagna di classe disabile, che si è rivelata un dono prezioso per noi e ci ha aiutati a crescere nelle relazioni reciproche.»

La 4A Scienze Umane ha partecipato con una video intervista effettuata nei corridoi della scuola a studenti, docenti e collaboratori: «Tutti sottolineano l’importanza del dono e della reciprocità, che costruiscono relazioni umane profonde nella vita quotidiana.»

Leonardo Invernizzi (1A Liceo Classico), ha ricostruito un excursus sulle origini della cultura del dono e sulle tracce di comportamenti solidali e gratuiti nel mondo classico e nelle filosofie antiche, matrici del pensiero moderno e contemporaneo.

Infine, Massimo Talarico (4A Liceo Scientifico) è stato applaudito per la sua poesia che ha fatto emergere la sua passione per la cultura medievale di matrice cristiana.

Visite (58)

Altri post
homepage
Roberto Scanzo

Nuovo sito del “Balbo”

Abbiamo rinnovato il design grafico del sito e le sue funzionalità Era proprio arrivato il momento (dopo tanti anni…): oltre alla nuova veste grafica, sono

Leggi
homepage
Roberto Scanzo

Privacy, social e lavoro

Giovedì 7 Novembre, dalle ore 19.00 alle ore 20.00,  si è tenuta una “lezione conferenza”  rivolta  a tutte le classi del corso serale del Liceo

Leggi
homepage
Roberto Scanzo

Gioanola e Verga

Il prof. Elio Gioanola incontra venerdì 27 settembre (ore 9:00, AM “Casalegno” piazza Castello) le classi del quinto anno di corso per parlare di Verga,

Leggi
homepage
Roberto Scanzo

Libriinlinea

La Biblioteca dell’IIS BALBO aderisce alla rete TO0 delle biblioteche del Piemonte. “Libriinlinea” consente di consultare in maniera integrata le risorse disponibili nelle biblioteche di

Leggi
homepage
Roberto Scanzo

AulAmianto a Roma

L’aula amianto incontra il Ministro dell’Ambiente S. Costa e il Vice Ministro dell’Istruzione L. Fioramonti [st_gallery gallery=”26342,26343,26344,26345,26346,26347″ size=”thumbnail” columns=”6″ lightbox=”yes”] Venerdì 10 Maggio 2019 in

Leggi
homepage
Roberto Scanzo

Premiazione V Certamen

Lectio magistralis della dott.ssa Cristina Cattaneo e premiazione dei vincitori del V Certamen di traduzione in memoria di Giovanni Reale Pietas e filia per davvero

Leggi
homepage
Roberto Scanzo

V certamen “G. Reale” ’19

[st_gallery gallery=”26149,26150″ size=”medium” columns=”2″ lightbox=”yes”] [st_gallery gallery=”26170,26171,26172,26173,26174″ size=”thumbnail” columns=”6″ lightbox=”yes”] Per ricordare il suo grande ex allievo, il filosofo Giovanni Reale, scomparso nel novembre 2014,

Leggi
homepage
Roberto Scanzo

“Quando c’erano i matti”

Mercoledi 17 aprile 2019 alle ore 11 presso l’aula Magna Casalegno, dell’Istituto Balbo di Casale Monferrato, nell’ambito del ciclo di incontri organizzati per il Certamen

Leggi
homepage
Roberto Scanzo

Ancora tu !

“…gli altri premiati del Certamen sono: Tommaso Brusasca del classico Balbo di Casale Monferrato per la sezione «Greco» (ed inoltre vincitore assoluto del Certamen) e

Leggi
homepage
Roberto Scanzo

Classico surrealista

Mercoledì 30 gennaio le classi III del Liceo Classico, accompagnate dalle professoresse Fantino, Canepa e Paciello, hanno visitato la mostra Dal Nulla al Sogno nella

Leggi

Condividi

Translate »