+39 0142 41.77.07

alis009005@istruzione.it

alis009005@istruzione.it

+39 0142 41.77.07

alis009005@istruzione.it

alis009005@pec.istruzione.it

Trappole della rete

Mercoledì 16 novembre incontro in DAD con il giornalista Alberto Marello, direttore del “Piccolo”

[st_gallery gallery=”31463,31464,31465,31466,31467,31468,31469,31470,31471,31472,31473,31474,31475″ size=”thumbnail” columns=”6″ lightbox=”yes”]

La rete: utilizzarla senza farsi usare

Un meet positivo e istruttivo: i commenti dei ragazzi della 3ͣ A Linguistico

Alberto Marello – giornalista e direttore della testata giornalistica locale “Il Piccolo” di Alessandria – è stato il relatore e protagonista di un “meet” tenutosi mercoledì 16 dicembre 2020 con gli studenti della classe 3ͣ A Linguistico dell’Istituto Superiore Cesare Balbo, incontro organizzato  in Dad (Didattica a Distanza) dal nostro docente di Letteratura italiana Massimiliano Francia.

L’idea del meet è nata spontaneamente in seguito allo svolgimento di un testo argomentativo sul “buon utilizzo” della rete, con lo scopo di approfondire l’argomento attraverso il confronto con un esperto in materia. 

Alberto Marello ci ha permesso di apprendere e riconoscere alcuni scopi della rete (non dichiarati) e come utilizzarla, fornendo parecchie informazioni, dati, immagini, video interviste di Marco Montemagno (imprenditore e appassionato della comunicazione) e Chamath Palihapitiya ex vicepresidente di Facebook. 

Che cosa sono i social, come funziona la pubblicità invasiva e il riconoscimento degli utenti (tracciati da algoritmi), i big data,  il guadagno oscuro delle aziende, l’utilizzo consapevole dei propri mezzi legati a fattori di ricerca, l’impiego delle correte applicazioni e una avveduta ricerca delle fonti e informazioni, sono alcuni degli argomenti trattati durante il meet. 

In seguito a questo bellissimo evento ognuno di noi ha potuto acquisire nuove competenze,  approfondire argomenti più o meno noti, per dotarsi dei mezzi necessari per utilizzare al meglio una grande risorsa come quella di Internet; strumenti necessari per non cascare in una “cattiva” gestione della rete, frutto di ingenuità, impreparazione o della più totale ignoranza sull’argomento. 

I commenti della 3ͣ A 

“Con questo breve incontro, Alberto Marello è riuscito ad esplicitare le sue opinioni su un tema complesso, e talvolta delicato, come quello della rete, cambiando profondamente anche la mia visione sull’argomento. Ci ha parlato con chiarezza delle sue insidie, senza demonizzare, tuttavia, uno degli elementi distintivi che più caratterizza la nostra generazione. Un grazie sincero”.                                   

                                                                                                                 Benedetta Poli Riva

“In questo incontro abbiamo compreso assieme come essere sicuri in rete dati gli innumerevoli episodi e le insidie che il web nasconde. È stato interessante inoltre perché abbiamo analizzato con gli occhi di un giornalista, che quindi lavora con il web, la prospettiva e la visione che ha di internet. Abbiamo inoltre visto che non in tutti gli stati è possibile utilizzare la rete in modo “libero” e che le cose che succedono nel web sono la maggior parte delle volte indelebili”.

                                                                                                                              Donya Jbari

“L’incontro che abbiamo fatto sulla rete è stato davvero molto istruttivo e interessante, soprattutto perché ci ha aiutato ad “aprire gli occhi” sui vari pericoli ricorrenti in rete e su come evitarli. Ho trovato molto utile questa videoconferenza perché ora so come utilizzare i social e le varie piattaforme con la consapevolezza delle mie azioni.

In conclusione, posso dire che certamente l’avvento di Internet è stato, soprattutto per noi ragazzi, come “non solo aprire, ma spalancare una finestra sul mondo”, ossia qualsiasi genere di informazione che si abbia la necessità di cercare, con un collegamento e uno smartphone, la si può trovare. Molte volte, mi ha aiutato con compiti e ricerche ma, come ogni medaglia che si rispetti, ha il suo rovescio. Impressionante, per me, è stato scoprire che i nostri dispositivi elettronici sono sempre attivi e quindi in ascolto, una sorta, insomma, di “grande fratello casalingo.” 

Forse il segreto è, come dice il proverbio ” usare e non abusare” 

                                                                                                                          Irene Gilardino

“L’incontro svoltosi questa mattina è stata una meravigliosa occasione per ampliare un discorso a volte trattato in maniera blanda nella maggior parte dei casi, visto come inutile o dato per scontato. Grazie a questa occasione ho potuto apprendere nuove informazioni e  arricchire il mio bagaglio culturale; ma anche vedere i social network sotto una nuova luce, apprezzandone contenuto e utilizzo”.

                                                                                                                                   Erik Sieff

“Durante questo incontro, nonostante il poco tempo disponibile, Alberto Marello è riuscito a esporre un argomento molto complesso e articolato. È stato molto importante perché solitamente si parla solo dell’effetto che i media hanno sulla vita sociale, senza parlare di tutto il meccanismo e il business che c’è dietro. Sono felice di aver avuto questa opportunità e spero di poter continuare il discorso in futuro.”

                                                                                                                                 Elisa Rigo 

“Incontro molto ben strutturato e incentrato su una tematica ricorrente al giorno d’oggi. Grazie a questa opportunità ho potuto ampliare le mie conoscenze e apprendere il miglior modo per rapportarsi con questi mezzi, che ai nostri occhi possono apparire innocui, ma contemporaneamente gestiscono informazioni private e delicate, limitando invisibilmente il nostro concetto astratto di libertà che abbiamo con essi.” 

                                                                                                                     Camilla Lombardi

“Trovo che questo incontro sia stato utilissimo, mi ha fatto soprattutto comprendere l’importanza di cosa postiamo sui social, poiché non si sa in che mani un nostro post possa andare, e anche perché ciò che posti rimane lì, non verrà mai più rimosso. Quindi è sempre bene pensare prima di postare una foto o un commento.“

                                                                                                                            Viola Pastore

“Personalmente ho apprezzato molto questo incontro, e gli argomenti trattati sono stati molto interessanti. Di solito non si parla molto di questi argomenti, magari perchè si pensa di conoscerli già molto bene, quando in effetti si conosce pochissimo. Grazie a questo incontro ho capito e appreso molte informazioni nuove. Mi è piaciuto molto questo incontro e spero di farne altri se ci sarà la possibilità. 

                                                                                                                            Silvia Pagella

“Di questo interessante incontro ho apprezzato l’impegno di Alberto nella creazione di un percorso che ci facesse comprendere al meglio la funzione dei social network. Ho appreso molte informazioni di cui prima non ero a conoscenza, in particolare mi ha colpita come funziona la pubblicità e come i nostri dati siano sempre sottoposti a migliorare la nostra esperienza in rete. Grazie per avere condiviso con noi queste informazioni utilissime.” 

                                                                                                                        Martina Tromba 

“Ho trovato questo incontro decisamente molto interessante, perché penso che l’argomento trattato non sia sufficientemente discusso in modo professionale, specialmente tra i giovani, che sono i più esposti ai social. Ho apprezzato che nonostante il poco tempo disponibile abbia cercato di comunicarci tutto quello che si era preparato. Il suo lavoro era ricco di informazioni utili da sapere. Ammetto che è riuscito anche a mettermi un po’ di ansia spiegandoci quanto effettivamente ci “controllino” i social media, ma alla fine credo sia un’informazione essenziale da conoscere.”                                                                                                        

                                                                                                                               Sofia Bassi 

“Un argomento davvero interessante, che Alberto è riuscito a spiegarci in modo interessante e divertente, senza annoiarci. Tutti le informazioni che ci ha dato riguardo ai social sono state per me fondamentali per comprendere meglio il mondo dei social e della rete.”

                                                                                                                                Clara Ceka 

“L’argomento è stato trattato in modo esaustivo, con la spiegazione degli aspetti pubblicitari e aziendali che oggi è meglio conoscere. Le informazioni dateci sulla rete sono state molto valide e l’incontro è stato molto vivo.”

Francesco Trovò

“Questo incontro mi è stato d’ispirazione perchè ha parlato di argomenti spesso trascurati, come la disinformazione che avvolge il mondo dei social; ho anche scoperto molte cose nuove: applicazioni, informazioni sull’utilizzo dei dati che ci riguardano, come i social “controllano” la nostra vita e molto altro. Spero di poter fare un altro incontro perché questo mi ha aiutata a essere più consapevole di come utilizzo i social. ” 

Chiara Bellini

“É stato un incontro utile e interessante, Alberto ha saputo spiegarci cose importanti e anche un pochino complicate, ma senza annoiare e soprattutto facendoci capire tutto. Ho compreso che nonostante i social siano sulla bocca di tutti alla fine c’è una grande disinformazione su essi.”

Alessia Caló

 

“Personalmente ho trovato questo incontro molto accattivante, interattivo e soprattutto utile, ci ha fatto comprendere meglio i diversi modi di utilizzo dei social, la parte che mi ha colpita di più è stata quella riguardanti le somme enormi di guadagno e come siamo controllati attraverso questi mezzi di comunicazione.”

Alessia Ionica

 
 
 
 
 

Visite (161)

Altri post
homepage
Roberto Scanzo

Nuovo sito del “Balbo”

Abbiamo rinnovato il design grafico del sito e le sue funzionalità Era proprio arrivato il momento (dopo tanti anni…): oltre alla nuova veste grafica, sono

Leggi
homepage
Roberto Scanzo

Privacy, social e lavoro

Giovedì 7 Novembre, dalle ore 19.00 alle ore 20.00,  si è tenuta una “lezione conferenza”  rivolta  a tutte le classi del corso serale del Liceo

Leggi
homepage
Roberto Scanzo

Gioanola e Verga

Il prof. Elio Gioanola incontra venerdì 27 settembre (ore 9:00, AM “Casalegno” piazza Castello) le classi del quinto anno di corso per parlare di Verga,

Leggi
homepage
Roberto Scanzo

Libriinlinea

La Biblioteca dell’IIS BALBO aderisce alla rete TO0 delle biblioteche del Piemonte. “Libriinlinea” consente di consultare in maniera integrata le risorse disponibili nelle biblioteche di

Leggi
homepage
Roberto Scanzo

AulAmianto a Roma

L’aula amianto incontra il Ministro dell’Ambiente S. Costa e il Vice Ministro dell’Istruzione L. Fioramonti [st_gallery gallery=”26342,26343,26344,26345,26346,26347″ size=”thumbnail” columns=”6″ lightbox=”yes”] Venerdì 10 Maggio 2019 in

Leggi
homepage
Roberto Scanzo

Premiazione V Certamen

Lectio magistralis della dott.ssa Cristina Cattaneo e premiazione dei vincitori del V Certamen di traduzione in memoria di Giovanni Reale Pietas e filia per davvero

Leggi
homepage
Roberto Scanzo

V certamen “G. Reale” ’19

[st_gallery gallery=”26149,26150″ size=”medium” columns=”2″ lightbox=”yes”] [st_gallery gallery=”26170,26171,26172,26173,26174″ size=”thumbnail” columns=”6″ lightbox=”yes”] Per ricordare il suo grande ex allievo, il filosofo Giovanni Reale, scomparso nel novembre 2014,

Leggi
homepage
Roberto Scanzo

“Quando c’erano i matti”

Mercoledi 17 aprile 2019 alle ore 11 presso l’aula Magna Casalegno, dell’Istituto Balbo di Casale Monferrato, nell’ambito del ciclo di incontri organizzati per il Certamen

Leggi
homepage
Roberto Scanzo

Ancora tu !

“…gli altri premiati del Certamen sono: Tommaso Brusasca del classico Balbo di Casale Monferrato per la sezione «Greco» (ed inoltre vincitore assoluto del Certamen) e

Leggi
homepage
Roberto Scanzo

Classico surrealista

Mercoledì 30 gennaio le classi III del Liceo Classico, accompagnate dalle professoresse Fantino, Canepa e Paciello, hanno visitato la mostra Dal Nulla al Sogno nella

Leggi

Condividi

Translate »