+39 0142 41.77.07

alis009005@istruzione.it

alis009005@pec.istruzione.it

+39 0142 41.77.07

alis009005@istruzione.it

alis009005@pec.istruzione.it

Premiazione Concorso storia comtemporanea

Viviana Acampora, Elena Ferrero, Davide Fontana, Alice Girino e Letizia Vivino della II B CLASSICO, con la prof.ssa Piercarla Borio, premiati come vincitori (primi assoluti) al Concorso regionale di storia contemporanea

01 06 2017 premiazione vincitori Progetto di Storia contemporanea. Scuola Balbo Casale Monferrato

I ragazzi hanno presentato un video dedicato alla storia di Piercarlo Busto, la prima vittima riconosciuta dell’amianto che non aveva mai lavorato all’Eternit. Il tema di quest’anno coinvolgeva infatti la storia delle lotte ambientali. Il ‘Balbo’ si è occupato della vicenda dell’Eternit, ricostruendo questa storia e la lotta dei suoi familiari per la sensibilizzazione sul problema amianto in città e la battaglia per la necessità della bonifica della fabbrica quando fu chiusa e si pensò che il pericolo, a fabbrica chiusa, fosse terminato. I ragazzi hanno ricostruito la vicenda del fratello di Piercarlo che, di fronte a una città che “dormiva”, decide di scalare i muri della fabbrica per fotografare il drammatico stato di abbandono e di inquinamento in cui versava quell’area dove sorge ora il parco EterNOT. Se, come suggerito nel lavoro, uno fai i conti degli anni, il risultato che ottiene sono gli anni in cui la città è stata esposta alle fibre nonostante la fabbrica fosse chiusa. Il prodotto inviato e premiato al concorso è stato un video girato nell’Aula amianto che racconta questa storia: è stato girato in italiano, in inglese e in tedesco (nella lingua cioè di Schmideiny),prevedendo la possibilità di un utilizzo in rete al di fuori del contesto locale e italiano. La premiazione è avvenuta ad inizio settimana, nell’aula del consiglio regionale, a palazzo Lascaris, Torino.

“La nostra regione, oltre a essere stata la prima in Italia a stabilire, con un’apposita e specifica  legge – quarantuno anni fa, nel 1976 –  l’istituzione di un comitato per la difesa e l’affermazione dei valori della Resistenza e della Costituzione, è stata anche tra le prime realtà a promuovere progetti di studio sulla storia contemporanea, coinvolgendo – a partire dal 1981-  oltre 42 mila studenti e 1.600 insegnanti, organizzando centinaia di viaggi nei luoghi della memoria. Continuiamo a proporre questi viaggi affinché anche le giovani generazioni possano condividere e tenere vivi i valori che sono alla base della nostra democrazia e della nostra Costituzione. Un ringraziamento particolare va agli istituti storici piemontesi per l’importante lavoro svolto e anche ai tanti insegnanti che hanno supportato l’iniziativa testimoniando un reale esempio di buona scuola”.

Così ha affermato il vicepresidente del Consiglio regionale aprendo, nell’Aula di Palazzo Lascaris, la cerimonia di premiazione della 36esima edizione del progetto di storia contemporanea, indetto dal Comitato Resistenza e Costituzione del Consiglio regionale in collaborazione con l’Ufficio scolastico regionale. A essere premiati sono stati 125 ragazzi, appartenenti a 20 istituti scolastici e 5 centri di formazione delle diverse province piemontesi e in particolare agli istituti: Gobetti di Omegna, Fauser, Bellini-Nervi e Carlo Alberto di Novara, D’Adda di Varallo, Cavour-Lanino e Lagrangia di Vercelli, Afp di Dronero, Grandis di Cuneo, Vallauri di Fossano, Foscolo, Vercelli e Casa di carità di Asti, Afp colline astigiane di Agliano, Balbo di Casale, Galilei di Alessandria, Darwin-Scafidi di Sangano, Porporato di Pinerolo, Grassi, Cavour e Bodoni-Paravia di Torino, Pininfarina di Moncalieri, Faccio di Castellamonte, Enaip di Domodossola e Addestramento edile di Cuneo.

Gli elaborati scelti, non solo testi scritti ma anche multimediali, sono stati selezionati sulla base di una graduatoria redatta dalla commissione di valutazione composta da membri degli Istituti storici della Resistenza piemontesi.

Gli argomenti delle tre tracce sviluppate in questa edizione del progetto sono stati il razzismo e la violenza del colonialismo fascista a ottant’anni dalla proclamazione dell’Impero italiano d’Etiopia (scelta dal 45% dei partecipanti), i nuovi assetti europei nel XX secolo (indicata dal 15% degli studenti) e i temi legati a lavoro, ambiente e sicurezza dal dopoguerra a oggi (preferita dal 40% dei partecipanti).

La premiazione di oggi fa seguito ai tre viaggi studio nei luoghi della memoria che quest’anno hanno avuto come mete Trieste, sul confine orientale italiano, il lager austriaco di Mauthausen e quello polacco di Auschwitz-Birkenau, il luogo simbolo della Shoah, tragico emblema concentrazionario nazista.

[st_gallery gallery=”16989,16990,16991,16992,16993,16994″ size=”thumbnail” columns=”6″ lightbox=”yes”]

Noi studenti del Liceo classico “Balbo” di Casale Monferrato (Viviana Acampora, Elena Ferrero, Davide Fontana, Alice Girino, Letizia Vivino) abbiamo partecipato al concorso di storia contemporanea indetto dal Comitato “Resistenza e Costituzione” del Consiglio Regionale, in collaborazione con l’Ufficio scolastico regionale.

La tematica da noi sviluppata era incentrata sul disastro ambientale della fabbrica dell’Eternit e, approfondendo la storia della famiglia Busto, abbiamo girato un video all’interno dell’aula amianto di “Scuola insieme” in tre lingue (italiano, inglese e tedesco), per rendere più consapevoli di questo problema anche coloro che non conoscono la lingua italiana. Il docente che ci ha coordinato in questo interessantissimo percorso è stato il Prof. Fabrizio Meni, a cui rivolgiamo un ringraziamento particolare.

Avendo ottenuto un punteggio di cento centesimi abbiamo partecipato al viaggio d’istruzione in Polonia, visitando il centro storico di Cracovia, ed i campi di concentramento di Auschwitz e Birkenau, rimanendo colpiti da un’esperienza che ci ha fatto riflettere molto.

Il primo giugno, accompagnati dalla Prof.sa Piercarla Borio, ci siamo recati a Torino presso Palazzo Lascaris che è la sede del Consiglio Regionale del Piemonte per la premiazione dei vari progetti presentati. Alla cerimonia ha partecipato anche il Vicepresidente del Consiglio Regionale con delega al Comitato “Resistenza e Costituzione” che, dopo aver tenuto un discorso sull’importanza dei lavori svolti, ci ha consegnato gli attestati. Siamo davvero orgogliosi del risultato ottenuto e ci sentiamo di consigliare caldamente a tutti di partecipare a questo concorso in futuro.

Visite (172)

Post correlati al Liceo Classico
homepage
Roberto Scanzo

Premiazione V Certamen

Lectio magistralis della dott.ssa Cristina Cattaneo e premiazione dei vincitori del V Certamen di traduzione in memoria di Giovanni Reale Pietas e filia per davvero

Leggi
homepage
Roberto Scanzo

“Quando c’erano i matti”

Mercoledi 17 aprile 2019 alle ore 11 presso l’aula Magna Casalegno, dell’Istituto Balbo di Casale Monferrato, nell’ambito del ciclo di incontri organizzati per il Certamen

Leggi
homepage
Roberto Scanzo

Ancora tu !

“…gli altri premiati del Certamen sono: Tommaso Brusasca del classico Balbo di Casale Monferrato per la sezione «Greco» (ed inoltre vincitore assoluto del Certamen) e

Leggi
homepage
Roberto Scanzo

Classico surrealista

Mercoledì 30 gennaio le classi III del Liceo Classico, accompagnate dalle professoresse Fantino, Canepa e Paciello, hanno visitato la mostra Dal Nulla al Sogno nella

Leggi
homepage
Roberto Scanzo

Premiazione certamen

Primo premio Traduzione Triennio Eleonora Anselmo – Liceo Alfieri Asti 400 euro Secondo premio Traduzione Triennio Fabio Poncina – Liceo classico Balbo 200 euro Primo

Leggi
homepage
Roberto Scanzo

In università a Milano

Il Classico a Milano con tutte le seconde Liceo (IV anno), con un gruppo delle quarte del Liceo Scientifico. Alcuni alunni (20) sono stati tutto

Leggi
homepage
Roberto Scanzo

Verso il certamen per Reale

Un laboratorio grafico e uno spettacolo per il certamen intitolato a Giovanni Reale Sei ragazzi dell’istituto, sotto la guida di Max Ramezzana, hanno interpretato temi

Leggi
homepage
Roberto Scanzo

Guidorizzi al “Balbo”

9 marzo 2018, ore  11:00-13-:00 [st_gallery gallery=”20058,20059,20060,20061,20062,20063″ size=”thumbnail” columns=”6″ lightbox=”yes”] Prima conferenza del Quarto Certamen Giovanni Reale quest’anno dedicato a “La guerra e Classici” ieri

Leggi
homepage
Roberto Scanzo

Premiazione Concorso storia comtemporanea

Viviana Acampora, Elena Ferrero, Davide Fontana, Alice Girino e Letizia Vivino della II B CLASSICO, con la prof.ssa Piercarla Borio, premiati come vincitori (primi assoluti)

Leggi
homepage
Roberto Scanzo

Premiazione del certamen

Certamen in ricordo di Giovanni Reale   [st_gallery gallery=”16158,16159,16160,16161,16162,16163,16164,16165,16166,16167,16168,16169,16170,16171,16172,16173,16174,16175,16176,16177,16178,16179,16180,16181,16182,16183,16184,16185,16186,16187,16188,16189,16190,16191,16192,16193,16194,16195,16196,16197,16198,16199,16200,16201,16202,16203,16204,16205,16206,16207,16208,16209,16210,16211,16212,16213,16214,16215,16216,16217,16218,16219,16220,16221,16222,16223,16224,16225,16226,16227,16228,16229,16230,16231,16232,16233,16234,16235,16236,16237,16238,16239,16240,16241,16242,16243,16244,16245,16246,16247,16248,16249,16250,16251,16252,16253,16254,16255,16256,16257,16258,16259,16260,16261,16262,16263,16264,16265,16266,16267,16268,16269,16270,16271,16272,16273,16274,16275,16276,16277,16278,16279,16280,16281,16282,16283,16284,16285,16286,16287,16288,16289,16290,16291,16292,16293,16294,16295,16296,16297,16298,16299,16300,16301,16302,16303,16304,16305,16306,16307,16308,16309,16310,16311,16312,16313,16314,16315,16316,16317,16318,16319,16320,16321,16322,16323,16324,16325,16326,16327,16328,16329,16330,16331,16332,16333,16334,16335,16336,16337,16338,16339,16340,16341,16342,16343,16344,16345,16346,16347,16348,16349,16350,16351,16352,16353,16354,16355,16356,16357,16358,16359,16360,16361,16362,16363,16364″ size=”thumbnail” columns=”6″ lightbox=”yes”] Visite (177)

Leggi

Condividi

Translate »