+39 0142 41.77.07

alis009005@istruzione.it

alis009005@istruzione.it

+39 0142 41.77.07

alis009005@istruzione.it

alis009005@pec.istruzione.it

Peer Education

Disponibile in podcast!
Un’ipotesi realizzabile
Che un incontro di aggiornamento sia interessante può capitare…

Un’ipotesi realizzabile
Che un incontro di aggiornamento sia interessante può capitare…

Che un momento di lavoro sulla Peer Education possa risultare stimolante pure. Ma che per due ore, dalle 14.00 alle 16.00, una cinquantina di docenti ascoltino calamitati e di seguito pongano molte domande sull’argomento oggetto di lavoro, la Peer Education appunto, è una fatto grandioso, che evidenzia la disponibilità dei docenti ad aggiornarsi.
Innumerevoli e radicati nella più concreta realtà scolastica gli spunti di riflessione offerti dal contributo della relatrice, la Prof.ssa Concetta Palazzetti, Preside dell’Istituto Comprensivo Negri di Casale Monferrato, competente in Peer Education, anche perché ha partecipato attivamente al progetto nazionale che ha coinvolto 400 scuole italiane.
Partendo dalla situazione della scuola italiana oggi e dalla riforma in atto, la relatrice ha toccato alcuni cardini teorici, quali la teoria cognitiva di Bandura, la metodologia della Peer Education, che è fondamentale per l’acquisizione delle cosiddette life skills (competenze di vita degli alunni), quali l’empatia, il problem solving, la comunicazione efficace.
In seguito ha affrontato alcune questioni molto attuali e pressanti della scuola di oggi, che ha il dovere e il compito di proiettarsi nel futuro e non di guardare solo al passato: l’esigenza da un lato di rendere i ragazzi protagonisti del loro apprendimento (e in questo senso la Peer Education può essere strumento efficace), dall’altro di ripensare la professionalità dei docenti, che deve essere finalizzata a fornire ai ragazzi metodologie di apprendimento valide, spendibili sempre e soprattutto a rendere il loro studio significativo: se quanto appreso non lascia tracce significa che non è stato incisivo. Forse anche l’individuazione dei contenuti essenziali di ogni singola disciplina, anche attraverso la didattica breve, può incidere sul miglioramento della qualità dell’apprendimento, come suggerito nel convegno indetto dal Ministero della Pubblica Istruzione del 7 ottobre 2008.
L’entusiasmo e le domande di molti colleghi sono segno evidente di una corrispondenza con quanto presentato e del desiderio reale che diventi progettualità efficace nel nostro Istituto.
Verrà infatti realizzato un progetto trasversale, che coinvolgerà tutti gli indirizzi dell’Istituto Balbo di Peer Education avete a tema la Violenza sulla donne, che nasce dall’esigenza nostra e degli alunni di fare memoria del tragico evento che ha coinvolto il nostro Istituto: la morte dell’ex-alunna Valentina Cavalli.
Il successivo incontro comune sarà lunedì 27 ottobre 2008 dalle 14.00 alla 16.00 e avrà come oggetto di lavoro la modalità di realizzare un progetto efficace di Peer Education e alcuni momenti di lavoro di gruppo.
Alla prossima!

Adriana Canepa

 

Visite (85)

Altri post
homepage
Roberto Scanzo

Nuovo sito del “Balbo”

Abbiamo rinnovato il design grafico del sito e le sue funzionalità Era proprio arrivato il momento (dopo tanti anni…): oltre alla nuova veste grafica, sono

Leggi
homepage
Roberto Scanzo

Privacy, social e lavoro

Giovedì 7 Novembre, dalle ore 19.00 alle ore 20.00,  si è tenuta una “lezione conferenza”  rivolta  a tutte le classi del corso serale del Liceo

Leggi
homepage
Roberto Scanzo

Gioanola e Verga

Il prof. Elio Gioanola incontra venerdì 27 settembre (ore 9:00, AM “Casalegno” piazza Castello) le classi del quinto anno di corso per parlare di Verga,

Leggi
homepage
Roberto Scanzo

Libriinlinea

La Biblioteca dell’IIS BALBO aderisce alla rete TO0 delle biblioteche del Piemonte. “Libriinlinea” consente di consultare in maniera integrata le risorse disponibili nelle biblioteche di

Leggi
homepage
Roberto Scanzo

AulAmianto a Roma

L’aula amianto incontra il Ministro dell’Ambiente S. Costa e il Vice Ministro dell’Istruzione L. Fioramonti [st_gallery gallery=”26342,26343,26344,26345,26346,26347″ size=”thumbnail” columns=”6″ lightbox=”yes”] Venerdì 10 Maggio 2019 in

Leggi
homepage
Roberto Scanzo

Premiazione V Certamen

Lectio magistralis della dott.ssa Cristina Cattaneo e premiazione dei vincitori del V Certamen di traduzione in memoria di Giovanni Reale Pietas e filia per davvero

Leggi
homepage
Roberto Scanzo

V certamen “G. Reale” ’19

[st_gallery gallery=”26149,26150″ size=”medium” columns=”2″ lightbox=”yes”] [st_gallery gallery=”26170,26171,26172,26173,26174″ size=”thumbnail” columns=”6″ lightbox=”yes”] Per ricordare il suo grande ex allievo, il filosofo Giovanni Reale, scomparso nel novembre 2014,

Leggi
homepage
Roberto Scanzo

“Quando c’erano i matti”

Mercoledi 17 aprile 2019 alle ore 11 presso l’aula Magna Casalegno, dell’Istituto Balbo di Casale Monferrato, nell’ambito del ciclo di incontri organizzati per il Certamen

Leggi
homepage
Roberto Scanzo

Ancora tu !

“…gli altri premiati del Certamen sono: Tommaso Brusasca del classico Balbo di Casale Monferrato per la sezione «Greco» (ed inoltre vincitore assoluto del Certamen) e

Leggi
homepage
Roberto Scanzo

Classico surrealista

Mercoledì 30 gennaio le classi III del Liceo Classico, accompagnate dalle professoresse Fantino, Canepa e Paciello, hanno visitato la mostra Dal Nulla al Sogno nella

Leggi

Condividi

Translate »