Borse di studio “Mascarino”

Il prossimo 17 agosto cadranno i primi 10 anni dall’improvvisa dipartita dell’ex sindaco di Casale Paolo Mascarino (63 anni), libero professionista e primo cittadino per due mandati consecutivi, dal 1999 al 2009. Candidato del centrosinistra, Mascarino si era particolarmente distinto per professionalità, pacatezza e onestà.   

«Per circa dieci anni, all’alba del nuovo millennio, Paolo è stato sindaco della società civile per una coalizione di centrosinistra», ricordano i dirigenti scolastici degli istituti superiori Riccardo Calvo (Balbo), Nicoletta Berrone (Leardi) e Riccardo Rota (Sobrero); per decenni ha diretto una grande associazione di categoria artigiana, forte bagaglio amministrativo, umano e professionale per affrontare con coraggio, e sguardo progettuale, il futuro. Il sindaco Mascarino ha contribuito in modo determinante alle bonifiche Eternit e alla demolizione della fabbrica. Nel 2014, la Rete ScuoleInsieme gli ha dedicato l’Aula Amianto per la Memoria e per la Speranza.  

A 10 anni dalla sua morte, a ricordarne le azioni meritorie per la salvaguardia della salute, la famiglia ha deciso di dedicargli Borse di Studio, per un importo complessivo di 10mila euro, che verranno attribuite a studentesse e studenti del quarto e del quinto anno delle tre scuole superiori cittadine, con l’obiettivo di favorire la prosecuzione degli studi universitari; in particolar modo di chi, «volenteroso, capace e meritevole, si trovi a dover far fronte alle difficoltà economiche, le stesse che Paolo dovette superare, orfano di padre in tenera età, per potersi laureare». I nominativi verranno indicati alla famiglia dalle singole scuole, con criteri di merito e di reddito.

«Il contributo del sindaco Mascarino alla progettualità scolastica fu molto significativo, con una forte accelerazione sul fronte dell’edilizia scolastica, delle bonifiche negli edifici popolati dagli studenti e dello sviluppo dell’Università, grazie alla convenzione che ne garantisse una presenza stabile in città», concludono i presidi.

Le borse verranno assegnate a luglio, al termine degli Esami di Stato; la cerimonia si terrà nell’Aula Magna dell’IIS Balbo, presso il quale ha sede l’Aula Amianto e dove ancora oggi gli alunni del Liceo Scientifico Palli frequentano le stesse aule frequentate dall’ex sindaco. 

All’evento saranno presenti le autorità cittadine e i dirigenti scolastici delle scuole casalesi, i quali, hanno accolto con grandissimo entusiasmo e riconoscenza l’iniziativa. Nell’occasione sarà possibile anche una visita finale (in presenza) all’aula interattivo-multimediale intitolata “Paolo Mascarino” che, negli ultimi tempi, è stata oggetto di un grande lavoro di maquillage e di trasformazione, anche nella speranza di tornare presto a ospitare gli studenti nel prossimo anno scolastico e di favorire la partecipazione al nuovo “processo Eternit”

Visite (73)