ED È SUBITO SERAle!

ED È SUBITO SERAle!

ED È SUBITO SERAle. Il titolo, magicamente coniato dal professor Scanzo, che allude chiaramente a Quasimodo è il nome della nuovissima rubrica approdata in questi giorni all’interno del blog Bla Bla Balbo. Ma la vera novità di questa rubrica scolastica è che, a scrivere, non sono studenti adolescenti, ma adulti lavoratori e non, che hanno deciso di rimettersi in gioco, tornando ad occupare un posto ambitissimo. Si tratta dei banchi di scuola, proprio quelli che, per diverse ragioni, avevano abbandonato in precedenza. Sono questi, gli studenti adulti del serale, studenti senza zaino, ma con un bagaglio esperienziale non indifferente.

Abbiamo avuto l’opportunità di conoscerli pian piano e, a tutt’ora, li riscopriamo giorno dopo giorno, sentendo il loro calore umano, nonostante il freddo schermo di un pc, che continua a separarci. Gli studenti del serale sono donne e uomini, ragazze e ragazzi con vissuti personali eterogenei, ma con l’enorme desiderio di studiare. Spinti dalla volontà di rimettersi in gioco hanno reimpostato il proprio navigatore su un percorso di vita differente, hanno ricalcolato desideri e aspettative in vista di un sogno più grande.

Proprio dall’osservazione delle unicità, con cui abbiamo modo di relazionarci ogni sera, è emersa questa rubrica, che è soltanto l’inizio di un progetto più articolato.

Al momento, la rubrica si propone di far conoscere i volti e le emozioni degli ex-studenti e degli attuali frequentanti il corso Scienze Umane Serale.

Le due paroline magiche che contraddistingueranno questa rubrica saranno: diversità ed inclusione.

Storie di vita, percorsi non ortodossi, strade “sbagliate” e vie dirottate dalla motivazione e dal desiderio di voler inquadrare la propria identità con forza. Sono questi gli elementi sottesi nel complesso significato del valore della “diversità”. Per converso, ne deriva l’integrazione derivata dal confronto fra Paesi, lingue e culture differenti che abitano ogni sera, per cinque ore, lo stesso luogo: una classe.

Questa classe -o meglio questa scuola- aprirà le sue porte il 14 maggio alle ore 18.00 a tutti coloro che avranno voglia di capire in quale modo è possibile ottenere il diploma sfumato anni fa, ma che adesso diventa un sogno realizzabile.

Nel frattempo potrete seguire le nostre interviste sulla rubrica

ED È SUBITO SERAle

sperando di poter intrecciare le loro storie con la vostra storia futura… Seguiteci allora…

proff. Giovanni Giannone e Francesco Patrucco

Visite (85)