Europei…premiati

Lo scorso dicembre gli alunni delle classi 4B e 5B, supervisionati dal professor Martinetti, hanno preso parte al concorso “Diventiamo cittadini europei”, le cui finalità sono l’insegnamento dei processi che hanno portato alla nascita dell’Unione e alla formazione di giovani per diventare cittadini consapevoli di un’Europa unita. I ragazzi sono stati chiamati ad elaborare un testo su due tematiche diverse: il primo incentrato sull’ambiente, il secondo su come l’Europa possa agire sulla scena internazionale per conto degli Stati membri. Il progetto si propone ogni anno come un interessante spunto per riflettere, approfondire e integrarsi sempre più all’interno della grande comunità Europea. L’essere umano non è nato per vivere isolato, ma per comunicare e condividere le proprie esperienze e conoscenze con gli altri. È proprio in quest’ottica che nasce l’Unione Europea e, per tale motivo, sin dal principio si è focalizzata su elementi di interesse comune e sui rapporti internazionali. Il suo motto, “Uniti nella diversità”, aiuta a ricordare l’illustre passato che ha contribuito alla sua nascita e affermazione, il complicato presente, ricco di insidie che si trova a dover fronteggiare e gli audaci obiettivi che si è proposta di realizzare in futuro. Forti delle loro radici comuni, gli Stati membri riescono davvero a fare la differenza quando si esprimono uniti e con una sola voce.
Anita Corino, Emma Raiteri
Classe IVB Scientifico

Visite (48)