Al Gruppo “Abele”

Giovedì 7 novembre 2019 gli allievi delle terze del Liceo delle Scienze Umane si sono recati a Torino per una mattinata di formazione presso la sede del Gruppo Abele e nel pomeriggio al Mao, Museo di arte orientale.

L’esperienza educativa proposta è stata accolta con entusiasmo e partecipazione ed ha permesso agli studenti di conoscere e approfondire la storia del Gruppo e del suo fondatore, don Luigi Ciotti, le attività che vengono svolte (servizi a bassa soglia, comunità per problemi di dipendenza, spazi di ascolto e orientamento, progetti di aiuto alle vittime di tratta e ai migranti, sportello di mediazione dei conflitti) l’esperienza di Libera, associazione nata per contrastare le mafie e l’importanza dell’impegno dei volontari che si mettono “accanto” alle persone ai margini della società.
Grazie alle operatrici/educatrici che hanno condotto i laboratori gli studenti hanno sperimentato, attraverso giochi di ruolo, le diverse posizioni sociali che gli individui occupano e la difficoltà che gli “ultimi” hanno nel raggiungere determinati risultati ed hanno compreso il senso del lavoro sociale svolto dagli operatori del Gruppo che si declina nel sostegno, accompagnamento e nel fare cultura attraverso azioni concrete di cambiamento dando voce ai più deboli. L’incontro è terminato con una riflessione su quanto ognuno di noi possa moltiplicare il benessere non solo personale ma dell’intera comunità impegnandosi sul proprio territorio per rimuovere tutto ciò che crea emarginazione, disuguaglianza e smarrimento.
La giornata è proseguita con la visita guidata al MAO un museo affascinante che ha catturato l’interesse degli studenti grazie alle meraviglie delle antichissime culture orientali.
Un posto ideale per respirare l’arte!

Visite (37)