AIRC in classe

“La ricerca inizia in classe”: incontro con la ricercatrice AIRC, dott.ssa Cinzia Borgogna

Il futuro della ricerca comincia in classe

AIRC incontra gli studenti del Balbo

Nella settimana dal 4 al 9 novembre 2019, trenta istituti scolastici in tutt’Italia hanno avuto l’opportunità di partecipare a conferenze mirate alla sensibilizzazione sul tema della ricerca contro i tumori.

Giovedì 6 Novembre, presso l’Istituto Superiore Cesare Balbo di Casale Monferrato, si è tenuto l’incontro con la dott.ssa Cinzia Borgogna, virologa, microbiologa e ricercatrice presso l’Università del Piemonte Orientale, sede di Novara.

La relatrice ha aperto l’incontro parlando dell’AIRC (Associazione Italiana per Ricerca sul Cancro) e delle iniziative di beneficenza che quest’ultima propone durante l’anno. La relatrice ha illustrato gli step necessari per intraprendere la carriera accademica e per poter entrare a far parte del mondo della ricerca. Ha esposto il decorso , le cause delle malattie tumorali e cosa è possibile fare per prevenirle. Al riguardo si è soffermata, nel caso Papilloma virus, sull’importanza della vaccinazione, chiarendo anche il funzionamento di quest’ultima.

Alla fine dell’incontro la dott. Borgogna ha risposto alle curiosità e alle domande poste dagli studenti. Inoltre, trovandosi ad interagire anche con ragazzi frequentanti il quarto anno, ha illustrato le interessanti attività di PCTO (ex alternanza scuola –lavoro) proposte dall’Università del Piemonte orientale.

Valeria Palumbo e Giulia Morano 5b scientifico

Visite (64)