Magna Charta a Vercelli

Ieri pomeriggio gli  alunni di IA e IB del Liceo classico e di IIIB del Liceo  Scientifico, accompagnati dalle docenti Elena Mazzucco, Tiziana Portalupi e Maria Luisa Nebbia, si sono recati a Vercelli per visitare la mostra, allestita nello spazio espositivo Arca, in omaggio alla figura del cardinale Guala Bicchieri che nel 1219 avviò la costruzione dell’Abbazia di Sant’Andrea di cui ricorre quest’anno l’VIII centenario. L’importanza di questo personaggio e il suo peso politico sono testimoniati dalla presentazione in anteprima in assoluto  in Italia del manoscritto  della Magna Charta Libertatum, nella redazione del 1217 , che riporta la firma del cardinale Guala Bicchieri e che oggi è conservata presso il Capitolo della cattedrale di Hereford nel Regno Unito. L’abbazia di Sant’Andrea e la Magna Charta illustrano,  come un prezioso dittico , la visione  politica e le grandi doti diplomatiche del cardinale che giocò un ruolo fondamentale nello scenario internazionale della sua epoca, lasciando un’importante eredità.

Visite (67)