Ricordando Aurora ’19

Il premio “Il valore di un sorriso” è stato consegnato alla famiglia del compianto Edoardo Melchiorre:

….Ogni docente e alunno del “Lanza”, molti docenti del “Balbo-Palli” hanno avuto contatti con Edoardo. Salutava e chiedeva a tutti, con l’immancabile caffè; una frase che ripeteva sempre era: “Non ti preoccupare. Di lui tutti ricordano il primo acchito: il suo sorriso…

 

Il giorno 8 giugno alle 8.30 l’Istituto Balbo ha con commozione ricordato la sua splendida ex-alunna del Liceo Classico Aurora Degiorgis, scomparsa il 1 maggio del 2015, con la consegna del premio ‘Il valore di un sorriso’. Aurora aveva scelto di mettere a tema nella sua tesina il sorriso, proprio perchè aveva capito nel suo percorso formativo che regalare sorrisi ai bambini facendo la maestra sarebbe stata la sua vocazione di vita. L’Aula Magna gremita di ragazzi, docenti, autorità, tra cui l’Assessore alla Cultura e alla Pubblica Istruzione di Casale Gigliola Fracchia, Il Presidente del Consiglio Comunale Fiorenzo Pivetta, il Sindaco di San Salvatore Monferrato, Enrico Beccaria, Il Parroco di San Salvatore Don Gabriele Paganini, ha seguito in silenzio commossa la presentazione della Iniziativa e la assegnazione dei premi. Il primo premio è stato attribuito dall’Istituto Balbo alla moglie e ai figli del caro Edoardo Melchiorre, impiegato e assistente amministrativo al CPIA di Casale, improvvisamente mancato all’affetto della famiglia il 5 aprile 2019, riconoscendone le straordinarie doti umane, la discrezione, l’affabilità e la competenza, che lo hanno sempre fatto benvolere da tutti e che gli hanno permesso di regalare sorrisi e umanità nel suo posto di lavoro. Molto sentito e commosso il ricordo che di Edoardo ha fatto la Dirigente dell’Istituto Comprensivo Casale 1, Rossana Gianella, che ha consegnato il premio alla famiglia. Di lui tutti ricordano e ricorderanno sempre e per sempre il suo sorriso, aperto, sincero, che arrivava al cuore anche nelle cose più piccole. Grazie Edo: ti terremo sempre con noi.’
Il secondo ed il terzo premio, assegnati dalla Associazione ‘Il giardino di Aurora’ nelle persone della Presidente Giusi Astori Degiorgis, mamma di Aurora, della sorella Alice Degiorgis, e di una amica molto stretta di Aurora, Serena Perini, sono andati a due classi dell’Istituto Balbo, i cui alunni tutti insieme si sono distinti per l’impegno profuso in attività benefiche. , La IIA delle Scienze Umane ha fatto bancarelle e altre attività per sostenere il Fondo Marco Sonaglia, nata in memoria di questo straordinario ragazzo, che aiuta universitari impegnati in tesi o ricerche sulla distrofia muscolare. La IIB del Liceo Classico, invece, olltre alla raccolta viveri, ha realizzato uno spettacolo teatrale ‘La cena dei cretini’, il cui ricavato è stato devoluto in sostegno del progetto Missionario Operzione Mato Grosso, un movimento di volontariato educativo missionario che svolge un insieme di attività in America Latina, volte ad educare e a favorire i più bisognosi, nel caso specifico la scuola Escuela Total di Chimbote Il D.S. Riccardo Calvo e la Prof.ssa Adriana Canepa hanno introdotto, commossi, l’iniziativa, spiegando come l’istituzione di tale piccola borsa di studio in collaborazione con gli amici di Aurora sia un modo vero semplice e concreto perchè Aurora sia viva oggi con noi e possa rappresentare un modello positivo per tanti giovani in cerca del loro posto nel mondo

 

Visite (159)