Media: Rischi&opportunità

formazione per le classi del biennio

1 A SCU

1 B SCIENTIFICO

1 B LINGUISTICO

4 A GINNASIO / CLASSICO

 

19 febbraio (ore 11-13)

25 febbraio

12 Marzo

18 Marzo

formazione per il personale docente

14 Febbraio (ore 14.30)

19 Febbraio

28 Febbraio

12 marzo

Il progetto proposto da Job Academy è finalizzato a formare ed informare gli studenti, attraverso il coinvolgimento degli stessi nell’uso consapevole del web e dei relativi social network. Lo scopo principale è quello di prevenire e contrastare il fenomeno del cyberbullismo e promuovere uno stile di vita più responsabile tra gli adolescenti a scuola, si tratta di supportare e guidare i più giovani, educandoli ad un approccio critico nei confronti del virtuale. Il nostro obiettivo sarà quello di stimolare una riflessione sul ruolo che i nuovi Media svolgono nella vita dei ragazzi, cercando di evidenziare i bisogni interiori a cui tali Media rispondono.

12 ore biennio

3 ore: “mi dai l’amicizia?” Come cambia l’amicizia nell’era dei social network? Diversi modi con cui i giovani si approcciano ai social network, approfondendone insieme a loro l’utilizzo per evidenziarne punti di forza e di debolezza, attraverso il filo conduttore dell’amicizia.

3 ore: “A scuola di Bufale” Laboratorio pratico per riconoscere le notizie, conoscenze teoriche e strumenti pratici per la verifica delle notizie sul web. Imparare a riconoscere una fake news e non subirla sviluppando negli studenti un senso critico.

3 ore: “Il gioco digitale” Giochi di gruppo con la psicologa. Laboratorio di gruppo, stimolazione dei ragazzi ad esprimere la propria identità anche virtuale.

3 ore: “idee ne abbiamo?” Idee per rendere la rete un posto migliore, sviluppo con gli studenti di proposte sociali per migliorare il web e la vita digitale dei ragazzi.

I nuovi media (3 ore) Alberto Marello- Miriam Manassero

Il modulo racconta l’evoluzione di quelle che oggi chiamiamo “nuove tecnologie” e del loro modo di essere intese dalle generazioni che si sono susseguite dagli anni ’30 del Novecento fino ai giorni nostriNel modulo si affrontano le principali dinamiche degli attuali social network: dal funzionamento degli algoritmi alle aspirazioni di questi in termini aziendali e sociali. La raccolta dati, l’interazione scorretta e inconsapevole degli utenti, le difficoltà di accedere ad informazioni autorevoli, la sovraesposizione alle notizie, la veicolazione delle fake news, le norme giuridiche, i buoni e i cattivi esempi sono i principali temi di questo approfondimento. Il focus sarà intervallato da alcuni brevi filmati (tre/quattro) con testimonianze ed esempi.
Cyberbullismo (3 ore) Sara Deandrea

Inquadramento psicologico del bullismo e del cyberbullismo, i due fenomeni a confronto. Net generation, collocazione storico-sociale del fenomeno.La costruzione dell’identità in pre-adolescenza e adolescenza, il ruolo del gruppo e il web. Definizione di bullismo e cyberbullismo. Differenze tra bullismo e cyberbullismo. Profilo psicologico del (cyber)bullo. Profilo psicologico della vittima. Conseguenze psicologiche. Ruolo degli spettatori. Forme di cyberbullismo e le implicazioni psicologiche.Classificazione del fenomeno.Dati statistici sul fenomeno del cyberbullismo. Cosa possiamo fare? Suggerimenti al fine di informare e dare spunti riflessivi sulle modalità da mettere in atto per prevenire e gestire il fenomeno.

MODULO 3

Il modulo analizzerà, dopo una breve introduzione sugli aspetti giuridici e sull’evoluzione del fenomeno del cyberbullismo, le strategie di attenzione, tutela ed educazione per la prevenzione e sensibilizzazione degli alunni. Le novità introdotte dalla Legge, gli aspetti critici e le responsabilità dei docenti e degli istituti scolastici.
Aspetti legali cyberbullismo (1,30 ora) Elisa Barbato

Lavoro di gruppo (1,30 ore) Sara Deandrea

Laboratorio docenti e studenti: Test scoperta personalità & Competenze personali e attitudini (3 ore)Sara Deandrea – Miriam Manassero

Laboratorio docenti: Attività educativa didattica al fine di stimolare momenti di ascolto e dialogo per affrontare situazioni di disagio e di rischio, esercitazioni da sperimentare e riportare alla classe al fine di attivare il confronto sul tema del cyberbullismo (3 ore) Sara Deandrea – Miriam Manassero

Visite (129)