Che cos’è l’ICDL

CHE COS’È L’ ICDL?                     

( https://www.ecdl.it/perche-ecdl )    

Oggi non si può prescindere, sia nella scuola che nel mondo del lavoro, dal saper usare in modo appropriato il PC, i dispositivi mobili e il web. Molti credono di saperli usare, ma in effetti hanno solo una conoscenza superficiale di ciò che veramente serve. 

Le tecnologie digitali sono sempre più diffuse e rendono tutto più veloce.

Secondo gli studi effettuati dalla Commissione Europea, 9 posti di lavoro su 10 richiedono oggi competenze d’uso di queste tecnologie, almeno a livello basilare. 

La Patente Europea del Computer (ECDL), introdotta nel nostro Paese dal 1997, ha avuto un grande successo, sia come strumento per introdurre le competenze digitali in ambito scolastico, sia come strumento di riconoscimento di competenze utili per il mondo del lavoro, in particolare nella pubblica amministrazione. In quindici anni, in Italia sono stati emessi oltre quasi 2.000.000 di diplomi ECDL e sono 2.876 i test center, centri per la formazione e per il rilascio della certificazione, presenti sul nostro territorio.

AICA- Associazione Italiana per l’Informatica e il Calcolo Automatico è l’ente che, facendo parte dell’organismo internazionale ECDL Foundation, è garante per l’Italia del programma ECDL, lo gestisce fin dalla sua nascita, accredita i test center, approva i materiali formativi digitali e cartacei dedicati al programma da editori e altri soggetti.

ECDL rappresenta a livello nazionale e internazionale lo standard riconosciuto per la computer literacy.

Da ECDL a ICDL

Dal 2019 in Europa si passa da ECDL a ICDL (International Certification of Digital Literacy), adottando l’appellativo già impiegato al di fuori dei confini europei.

Il cambiamento che in Italia viene introdotto da AICA in modo graduale porta con sé una riorganizzazione dei moduli pensata in modo da adeguarsi alle nuove competenze digitali e da consentire una personalizzazione che risponda a specifiche esigenze.

PERCHÉ CONSEGUIRE L’ICDL ?   

( https://www.ecdl.it/spendibilita-di-ecdl )

ICDL è riconosciuta come credito formativo in molti corsi di Laurea e dipartimenti universitari.

Molte aziende (dalle medio-piccole alle multinazionali) hanno scelto ICDL come standard per la formazione informatica del proprio personale e lo valorizzano nei colloqui di assunzione.

Alcune agenzie di somministrazione del lavoro (agenzie interinali) adottano ICDL come standard di riferimento per le competenze informatiche di base.

Per partecipare ai concorsi pubblici è necessario dimostrare di saper utilizzare il computer e di conoscere almeno una lingua straniera (LEGGE BASSANINI n. 387 del 27/10/98 art. 13).

ICDL fa punteggio o è prerequisito in molti concorsi a titoli ed esami e in bandi di assunzione:

  • nella Scuola (docenti, personale ATA, in qualche caso anche per i Dirigenti);
  • in Comuni, Regioni e Province;
  • nella Sanità, in particolare nelle ASL;
  • nelle Agenzie delle Entrate;
  • nella Polizia, nei Carabinieri e in altri corpi militari dello Stato (Marina ecc.).

È inoltre tipicamente riconosciuta nei Centri per l’Impiego delle Regioni con le quali AICA ha un protocollo d’intesa.

Visite (893)